Salta al contenuto

Tariffa Rifiuti Puntuale - TARIP

Tassa rifiuti corrispettiva dall'anno 2017

Argomenti
Imposte

Con Delibera di C.C n. 8 del 27 marzo 2017 è stato approvato il nuovo Regolamento Tari Puntuale, in vigore dal 01/01/2017.

Dal 1° gennaio 2017 è stato deliberato il passaggio da Tari tributo a Tari corrispettivo, istituendo il servizio di raccolta rifiuti porta a porta.

Per Tarip si intende la tariffa puntuale (o la cosiddetta tariffa corrispettiva) entrata in vigore il 1° gennaio del 2016. Essa identifica un nuovo metodo per calcolare la tassa sui rifiuti.

La tariffa puntuale si basa sul quantitativo di rifiuti prodotto, e non sulle superfici degli  immobili.

A chi si rivolge

A chiunque possieda o detenga a qualsiasi titolo dei locali o delle aree scoperte, esistenti sul territorio comunale, a qualsiasi uso adibiti, passibili di produrre rifiuti urbani e/o speciali assimilati.

Accedere al servizio

Canale digitale
Dove rivolgersi

Il Soggetto Gestore è:
AIMAG S.p.A.
Via Maestri del Lavoro 38
41037 Mirandola (MO)
che  provvede alla riscossione ordinaria e coattiva della Tariffa corrispettiva.

Per ogni informazione è possibile contattare:

NUMERO VERDE: 800 018 405
E-mail: info@aimag.it


Cosa serve

Tutte le utenze (domestiche e non domestiche) hanno ricevuto una dotazione di contenitori per la raccolta differenziata.

Ogni contenitore  è dotato di un microchip che permette la misurazione dei rifiuti  prodotti, conteggiando gli svuotamenti effettuati.

La tariffa puntuale è calcolata in base al  numero di svuotamenti del contenitore del rifiuto non recuperabile o indifferenziato.

Contatti

Allegati

Ulteriori informazioni

Aimag Spa


Ultimo aggiornamento

13-05-2021 11:05