Tu sei qui: Portale Il Comune Aree e uffici Area amministrativa e culturale Facilitazioni per elettori con infermità
Il Comune
Accedi


Hai dimenticato la tua password?
Biblioteca
 

Facilitazioni per elettori con infermità

Il voto assistito

Gli elettori con grave infermità possono essere accompagnati all’interno della cabina elettorale da un altro elettore, per poter eseguire la votazione. È possibile inoltre richiedere al Comune di apporre un timbro sulla tessera elettorale che attesti il diritto permanente di poter usufruire del voto assistito. La richiesta d’apposizione del timbro "AVD"(in allegato in fondo alla pagina) va presentata all’Ufficio Elettorale di via Baracca 11, con la documentazione sanitaria rilasciata dalla ASL competente che certifica l’impossibilità di esercitare autonomamente il diritto di voto, unitamente alla tessera elettorale in originale e a un valido documento d'identità.

Per gli elettori non vedenti è sufficiente esibire, oltre alla tessera elettorale  in originale e a un valido documento d'identità, il libretto nominativo di pensione, rilasciato dall’INPS oppure il verbale della Commissione Sanitaria Unica per l'accertamento delle condizioni visive  (art. 2 e  Legge 138/2001).

La domanda per ottenere il timbro sulla tessera elettorale può essere presentata anche da persona diversa dall’elettore interessato, purché in possesso di: 

  • delega (su carta semplice)
  • fotocopia di un valido documento d’identità dell’interessato
  • tessera elettorale in originale dell’interessato
  • documentazione sanitaria rilasciata dalla ASL competente.

 

Il voto domiciliare

E’ l’esercizio del diritto di voto, al proprio domicilio.

Con l’approvazione della Legge 7 maggio 2009, n. 46 viene esteso il diritto al voto domiciliare anche ad altre categorie di elettori intrasportabili affetti da gravissime infermità. 

Infatti, oltre agli elettori affetti da gravi infermità che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali tali da impedirne l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano, sono ammessi al voto domiciliare anche gli elettori affetti da gravissime infermità tali che l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano risulti impossibile.

La richiesta per esercitare il voto a domicilio, corredata da specifico certificato medico rilasciato dal Servizio di Medicina Legale della Asl, deve essere presentata, compilando apposita domanda (in allegato in fondo alla pagina),  all’Ufficio Elettorale di via Baracca 11, in un periodo compreso tra il 40° e il 20° giorno antecedente la data di votazione.

Per ottenere il suddetto certificato medico, occorre contattare telefonicamente il Servizio di Medicina Legale della ASL al  numero: 059 3963150.

Nella domanda va indicato l’indirizzo dell’abitazione dell’elettore e un recapito telefonico.

Alla domanda devono essere inoltre allegati:

  • copia della tessera elettorale
  • copia di un valido documento d' identità


Modulistica


Azioni sul documento
« febbraio 2021 »
febbraio
lumamegivesado
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
Bosco della Saliceta
Quadricromie: street art

Decima edizione di Quadricromie, rassegna di Street art. Quest'anno le immagini della partigiana Lucia Sarzi sono state realizzate sull'edificio della scuola Secondaria di primo grado "Gozzi".

Immagini di Quadricromie 2020

pagina FB Quadricromie

Nuova vita, buona vita!

Sconti per neonati