Tu sei qui: Portale Comunicati stampa 12 dicembre 2016. Taglio del nastro a Camposanto dei tre nuovi edifici scolastici

12 dicembre 2016. Taglio del nastro a Camposanto dei tre nuovi edifici scolastici

Si sono svolti nella mattina di sabato 10 dicembre i tagli del nastro dei tre nuovi edifici scolastici, ricostruiti dopo il terremoto: la Scuola dell’Infanzia Martini e la Scuola Secondaria di Primo Grado Gozzi sono state costruite là dove si trovavano prima di essere demolite nell’estate del 2012 e la Primaria Giannone ha visto una rimodulazione ed una riqualificazione degli edifici temporanei realizzati subito dopo il terremoto e ora resi definitivi.
La cerimonia ha avuto inizio con l’esecuzione degli Inni d’Italia e d’Europa dal gruppo delle trombe della Fondazione Scuola di Musica Carlo e Guglielmo Andreoli, diretto dal maestro Enrico Malagoli e con la lettura di due lettere pervenute dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e dal Ministro dell’Istruzione Stefania Giannini: tramite esse è giunta all’Amministrazione e alla comunità di Camposanto la vicinanza delle Istituzioni in una giornata di festa e di gioia che ha segnato un importante passo in avanti nel cammino della ricostruzione. Dopo il Sindaco Antonella Baldini, sono intervenuti la Dirigente Scolastica Maria Paola Maini, la Direttrice dell’Ufficio Scolastico Provinciale dott.ssa Silvia Menabue, l’Ing. Manuela Manenti della Struttura Tecnica del Commissario Delegato e il Presidente della Regione Emilia-Romagna nonché Commissario Delegato alla Ricostruzione Stefano Bonaccini. A sorpresa è arrivato anche lo storico fondatore dei Nomadi Beppe Carletti, in rappresentanza dei cantanti che nel settembre 2012 hanno organizzato il concertone del Campovolo Italia Loves Emilia dal momento che una parte significativa dell’incasso di quell’evento è stata destinata alla realizzazione di queste opere.
«Abbiamo voluto organizzare questa cerimonia per ringraziare tutti coloro che, in modi diversi, sono stati al nostro fianco e ci hanno permesso di raggiungere questo traguardo - afferma il Sindaco Baldini – e abbiamo voluto scrivere il nome di ognuno degli oltre 400 donatori su una parete esterna della Scuola Media, così che le future generazioni e l’intera comunità possano ricordarsi sempre di chi non si è dimenticato di noi».
«Non è stato semplice ma abbiamo contattato direttamente la maggior parte dei donatori, poiché con quasi tutti siamo rimasti in contatto – prosegue l’Assessore all’Istruzione Luca Gherardi – e la grande partecipazione di Comuni, Associazioni, Parrocchie, singoli cittadini, arrivati anche da lontano, ha contribuito a rendere speciale questa giornata di festa».
La cerimonia è poi proseguita con il taglio del nastro davanti all’ingresso di ognuno dei tre edifici, con la scopertura delle tre targhe su cui sono riportati i rispettivi nomi dei plessi e con la visita delle scuole.
«A tutti i partecipanti e a tutti coloro che da lontano sono stati al nostro fianco, il ringraziamento dell’Amministrazione e della comunità. Non è stato un cammino semplice – ha concluso il Sindaco – ma siamo contenti di essere riusciti nell’obiettivo che ci eravamo dati fin da subito dopo il terremoto: ricostruire le scuole in modo sicuro, efficiente, all’avanguardia. E un pensiero alle popolazioni dei Comuni colpiti recentemente dal terremoto nel centro Italia, con la speranza che questo traguardo sia anche per loro un segno di speranza nel difficile momento che stanno ora vivendo e che, con il tempo, lascerà spazio alla ricostruzione».

Inaugurazione

 

Inaugurazione 2

 

Inaugurazione 3

 

Inaugurazione 4

 

Inaugurazione 5

 

Inaugurazione 6

Azioni sul documento
« agosto 2019 »
agosto
lumamegivesado
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031
CercaTrova

cercatrova

Percorsi cicloturistici

Mappa consultabile realizzata da UCMAN e FIAB

Bosco della Saliceta
Immobili in affitto

Vetrina on line per immobili aziendali in affitto: www.capmodena.it

Nuova vita, buona vita!

Sconti per neonati